Preghiera della serenità

Dio dammi la serenità di accettare le cose che nn posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso
e la saggezza di comprenderne la differenza.

martedì 9 giugno 2009

la piccola differenza


".... In altre parole: si sente con le orecchie ma si ascolta con il cuore. Per ascoltare ci vogliono precise condizioni interiori:
- il silenzio, inteso come calma interiore. Si sta ascoltando quando il nostro sistema ricevente nn è impegnato su altre lungezze d'onda.
- il rispetto: quando si ascolta si mette a disposizione il proprio tempo, la propria attenzione. Ascoltare è sempre un'attestazione di stima;
- l'umiltà, intesa come disponibilità a rinoscere i limiti delle proprie conoscenze e ad ammettere di aver bisogno di quello che gli altri hanno da dirci. Umiltà è capacità di riconoscere i propri limiti;
- pazienza e costanza cioè la disponibilità a concedere all'altro tutto il tempo che gli occorre per esprimersi ...
"Ascoltare" è una capacità che cresce con la maturità; è un'arte che nn si sviluppa da sola, ma che esige un grande impegno interiore.
Quasi tutti sanno sentire, ma pochi sono capaci di ascoltare.
....."
Giuseppe Moretti

3 commenti:

Francesca ha detto...

è proprio vero, ascoltare con il cuore è una cosa molto difficile... siamo troppo abituati a parlare!!
baci
Francy

Silvia ha detto...

condivido in pieno!
ciao silvia

Fata Bislacca ha detto...

Che magnifica spiegazione!!!
Un salutone ed un abbraccio ad Elia!