Preghiera della serenità

Dio dammi la serenità di accettare le cose che nn posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso
e la saggezza di comprenderne la differenza.

venerdì 3 luglio 2009

libri


eccolo.
questo è l'acquisto alla libreria di como.
giusto quello mi mancava!! nn che nella mia libreria, mancano libri di autostima, motivazionali, pensiero positivo.... ne ho parecchi, quando ne vedo uno che nn ho, DEVO comprarlo.
come se "quello che nn ho" racchiudesse il segreto della felicità.
io leggo, leggo, ma nn cambia niente !!!!!
è sempre molto difficile mettere poi in pratica qualsiasi cosa, specialmente nel quotidiano.
vecchio detto, ma sempre valido: tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare...
dicevo, che ho molti libri, dario è arrivato a dirmi di nn comprarli più, notare che molti li prendo anche in bibbioteca, ma un libro proprio è tutta un'altra cosa.
oppure ha azzardato di vendere quelli "vecchi"!!!!
cosa!!!!!vendere i miei libri!!! quelli vecchi, da che cosa lo stabilisci "vecchio" a un libro, solo perchè è vecchio di stampa??? per chi nn lo ha mai letto è come nuovo, .. infatti adesso compro anche libri usati!!!! a quelli che mi dicono, ma se lo hai già letto, cosa lo tieni a fare ?? perchè, se volessi rileggerlo? è proibito?
no, no, i miei libri sono miei, mi piacciono le copertine, scriverci il mio nome in prima pagina e quando l'ho letto e di tutti mi ricordo di cosa parlano.
sono la mia storia, mi scaldano e mi tengono compagnia, mi fanno sorridere e a volte addirittura ridere a crepapelle...mi fanno viaggiare, sognare, mi fanno sentire viva.
p.s.- finalmente la colla dal barattolo di vetro l'ho tolta, sono andata a frugare in garage e ho trovato, arrivato da nn so dove, un acetone, questo ha funzionato, una puzza, ma ha funzionato.
grazie dei vs consigli, quello di daniela, di togliere l'etichetta con il phon nn l'avevo mai sentito,
la prossima volta proveremo.
ehmm, mi spiace per alessia che si sia sentita offesa, volevo capire se quello che mi dice è solo una sua impressione o di tutti. d'altra parte io ho il blog anche per dare sfogo alle mie paturnie e nn per dover indossare anche qui la maschera "felice e contenta" a tutti i costi.
un abbraccio.
Graziella

5 commenti:

Francesca ha detto...

Concordo con te sui libri, io non riesco neanche a prestarlia lle mie amiche migliori, ho ancora quelli delle elementari. Ogni libro vive con me nel momento in cui lo leggo e non riesco proprio più a separarmene!
baci baci

D-chan ha detto...

Riguardo ai libri ti capisco... Alla fine ci si affeziona! Io in genere li prendo in prestito, ma se mi piacciono molto poi ne compro una copia tutta mia: di sicuro vorrò rileggerlo, e non rimarrà a lungo nuovo sullo scaffale...

Il tuo blog mi piace proprio perché ti sfoghi, ed in tal senso ne ho parlato sul mio.
Anche se non ti facevo di quelli che comprano volumi sull'autostima e poi si deprimono perché non li riescono a mettere in pratica... Io smetterei di leggerli, tanto sono tutte cose già sentite dire mille volte e che non hanno riscontro pratico, dopo un po' mi stuferei di sentirmi far la predica, insomma! Sono un verme? Lasciatemi fare il verme in santa pace! Che c'è di male? Esistono anche i vermi a questo mondo, no? Perché devo sentirmi costretta a non esserlo? E io faccio il verme, uff!

Oriana ha detto...

anch'io adoro leggere, adoro i libri e ne ho una marea...i miei sono soprattutto gialli...sarà che ho un'anima da serial killer??mah!!
vai tranquilla con il phon..le maledette etichette si staccano che è una meraviglia!!baci

carlotta ha detto...

continua cosi ,il blog e' tuo e puoi scriverci quello che vuoi ,se a qualcuno non piace cambi blog e non disturbi con critiche non costruttive baci carlotta

Alessia ha detto...

Cara Grace, anche io smetterei di comprare libri "motivazionali"... se non fanno altro che deprimerti... compra (o meglio prendi in biblioteca, anche gli alberi ringraziano) libri che fanno volare la tua fantasia, che ti portano in posti sconosciuti, che tengono impegnata la mente...
Anche io ho lo stesso rapporto coi libri, li amo, ma anche per ragioni economiche leggo moltissimo i libri di varie biblioteche, ma se qualcuno mi piace particolarmente magari poi lo compro, per poterlo anche solo sfogliare ogni tanto.
Non credo sai, che la ragazza di cui parli avesse intenzione di dirti di indossare una maschera anche qui, ma se ti chiedi o ti lamenti del fatto che non si lasciano molti commenti devi anche accettare le spiegazioni che ti possono venire da chi ti legge, a me sembrava una critica costruttiva, nel senso che era derivata da una tua richiesta, e proponeva una possibile motivazione...
Un abbraccio!
Alessia
P.S. io per le etichette uso il Vim in polvere, diciamo che praticamente da quando ho smesso d usare detersivi vari mi è rimasta questa latta che uso solo per questo... ma l'idea di Dada è fantastica, se posso fare a meno di usare un detersivo sono felice, grazie mille!