Preghiera della serenità

Dio dammi la serenità di accettare le cose che nn posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso
e la saggezza di comprenderne la differenza.

venerdì 21 novembre 2008

nn capisco

certe volete nn capisco mio marito, anzi, ormai spesso, troppo spesso.
premetto che a lui piace andare in montagna, prima che nascesse filippo andavamo tutti insieme, tutte le domeniche. quando è nato filippo io nn potevo muovermi e quindi lui si è iscritto a un corso di arrampicata. nel frattempo io gli ho regalato l'iscrizione al cai, perchè altrimenti da solo nn si muoveva più e mi dispiaceva vederlo tutte le domeniche in casa, mi sembrava un animale in gabbia.
così ha fatto il suo giro di amicizie, e più o meno tutte le domeniche andava in montagna e io rimanevo a casa con filippo, fino a quando ha avuto i tre anni mi andava anche bene, ma poi la cosa ha cominciato a darmi fastidio. ho cominciato a lamentarmi, allora alternava una domenica andava in montagna e l'altra stava a casa. spesso quando stava a casa dormiva sul divano oppure si faceva un giretto per mercatini o in centro del ns paese, ma lui aveva sempre una faccia annoiata e di malcontento. e sinceramente , vi confesso, a volte con mio marito mi annoio, ...
nn sò è normale dopo ventunanni di matrimonio... ??... booh. oggi mi ha fatto arrabbiare.così parlando con mio figlio gli ho detto che domenica vado a como a vedere le bancarelle, mio marito subito mi ha detto" allora nn posso andare in montagna?" - "vuoi che venga anch'io ?"
quando fà così mi manda in bestia!!!!
come se nn avesse piacere a passare la domenica con me.
ormai sono abituata a passare le domeniche da sola, io e filippo, siamo andati a como con il treno, a monza con il treno, a lecco con la macchina ma sempre noi due soli. oppure ai giardinetti, ma la cosa mi mette di una tristezza, che nn avete idea. mi viene da chiedermi: ma cosa mi sono sposata a fare?? se devo stare da sola, stò da sola sempre??!!!
anche il lunedì, martedì,mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, senza però sgobbare come una schiava. (troppo dura?)"vuoi che venga anch'io?" nn so , è come se mi chiedesse "ti devo voler bene?" esagero? sono troppo permalosa?
sicuramente nn è come mi sono immaginata una vita di coppia.

3 commenti:

Alessia ha detto...

Stesse domande che mi pongo anch'io... non sai quante volte vado all'ikea da sola, a Monza a vedere negozi da sola, a passeggiare sul fiume da sola... che ti devo dire? almeno hai tuo figlio...

daniela ha detto...

io penso che ognuno di noi ha i suoi interessi,come tu accetti che lui vada in montagna, lui dovrebbe accettare che qualche domenica si passi insieme. Ma penso che sia un problema di molte coppie (me compresa); ci sono volte che mio marito esce con me e mi chiedo " Ma perchè non sono uscita da sola?", tanto se viene e sbuffa o fa battute idiote su quel che compro, meglio sola!
dada

Barbara.c ha detto...

Forse è perchè noi donne ragioniamo col cuore e i sentimenti,.loro invece hanno bisogno di sentire le parole..noi interpretiamo...sentimenti, stati d'animo...loro non interpretano stanno lì nella realtà...e se non chiedi vuol dire che non hai bisogno... secondo loro!!!
Baci affettuosi
BarbaradaRoma