Preghiera della serenità

Dio dammi la serenità di accettare le cose che nn posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso
e la saggezza di comprenderne la differenza.

lunedì 10 novembre 2008

invidia ... invidia ...

leggendo quà e là, nn mi ricordo più come ho letto il reso conto di fata bislacca e di una sua amica che un pomeriggio sono state a far compere. Hanno girato per negozi di hobbistica, si sono prese una cioccolata calda, insomma hanno passato un bellissimo pomeriggio.
Che voi ci crediate o no, io nn ho mai fatto una cosa del genere!! Nn ho mai avuto un'amica con cui condividere i miei stessi interessi, quando io ero a casa con i bambini piccoli, le altre erano ancora "libere", quando i miei sono cresciuti ed ero un pò più "libera", loro avevano i bambini piccoli...
Poi io sono l'unica casalinga, quindi loro, oberate dal lavoro nn HANNO TEMPO "PER QUESTE COSE"... quando i bambini sono andati all'asilo e a scuola nn ho mai legato in modo "amicoso"con nessuna mamma, l'unico che condivide i miei hobby è mio marito. Porello, nn è che gli interessi molto, però si adegua!!!! Quindi ho provato, invidia. Caspita, chissà che bello, dividere le stesse emozioni per un tovagliolo, per una vernice un pò speciale, per una carta particolare. Nn dovere sempre scegliere da sola con l'imbarazzo della scelta nelle miriade di cose che si possono trovare in un negozio specializzato. E tante altre cose da raccontare. Invidia. Peccato che fata bislacca è svizzera, sinceramente nn dietro l'angolo, però un pomeriggio con lei lo passerei più che volentieri!! Invidia. A voi è mai capitato di essere invidiose? E un sentimento negativo? Mi devo mettere in ginocchio sui ceci per espiare la mia colpa, o bastano tre ave maria.....

11 commenti:

Silvia ha detto...

Di dove sei? io di vercelli, si a me succede quello che dici, ma per il poco tempo purtroppo.
ciao
silvia

LUISA ha detto...

Certo che ho provato e come no. Anzi, ti dirò, quasi ogni giorno per i lavori che vedo in giro tra le colleghe di blog, nessuna esclusa, per la quantità di produzioni che hanno le altre e per quelle che vorrei fare io. Anche per gli incontri come dici tu, ma su quello sono fiduciosa. Direi che la prossima volta che c'è una fiera ci troviamo tutte. Io sono della provincia di Milano, tu di Milano città? E se ci trovassimo?
Baci
Luisa

daniela ha detto...

ciao, l'invidia è un sentimento molto umano e chi dice di non provarla mai, mente!
Guarda che io abito a 20 minuti da te, se ti va qualche volta ci possiamo vedere e fare shopping. Io lavoro, ma non tutto il giorno e lo shopping + la cioccolata sono tra le mie priorità nella vita. ^_^
dada

elena fiore ha detto...

Ciao grazie per il commento che mi hai lasciato... se nella vita reale non hai avuto persone con cui condividere la passione per il craft, il mondo virtuale con tutte noi dovrebbe almeno un po'compensare...Che dici? A me il blog, in questo senso da' molto. Ciao, a presto

sempre Fata Bislacca ha detto...

Ciao Graziella... Quante belle risposte che hai ricevuto!!!! Elena ha ragione, il blog compensa tutto questo! Il racconto a cui ti riferisci è di Elena 71 e l'hai letto sul suo blog "galline creative". Io l'ho conosciuta via blog e ci siamo state simpatiche. Primo ho preso in ostaggio la sua Tationa manichina Tationa (l'ho comprata per lei ad un mercatino per dirla tutta) e poi ci siamo viste per il "pagamento del riscatto" e ci siamo state ancora di più simpatiche. No, non essere invidiosa, sii piuttosto speranzosa che accada presto anche a te di incontrare persone che condividono le tue passioni. E dalle amiche che ti hanno scritto direi che le premesse sono proprio buone!!!! Eh si, Milano non è dietro l'angolo, ma non si sa mai, sai! Intanto c'è questo mezzo straordinario che ci permette di comunicare in moltissimi modi, scambiarci opinioni, consigli, consolazione, incoraggiamento.... Bello, dai!!! Intanto ti mando un grande abbraccio e sono sicura che tra poco passerai un gran bel pomeriggio con un'amica anche tu! Cathy

yrbag ha detto...

Ciao mi chiamo Gabriella e abito a Melegnano e tu? come ti capisco! io ho fatto amicizia con quattro mamme ( ormai ci conosciamo da ben 21 anni) e a momenti non sanno neanche attaccare un bottone !
Però come dice Fata Bislacca grazie a questo mezzo si possono conoscere amiche creative ! e quindi sei di Milano ? bene mi sembra di aver capito che Silvia, Luisa e Daniela sono di Milano ....allora organizziamo!!! sarebbe troppo bello!!

Federica ha detto...

Ciao tesoruccia! ho provato a cliccare su "scrivimi" di Betty Boop, ma non si apre niente... Io abito vicino a Jesolo, in provincia di Venezia, e provo le tue stesse invidie e le tue stesse aspirazioni... pensa che mi sono fatta un'ora e mezzo di autostrada per andare a vedermi da sola la fiera di Vicenza... fortuna che li ho incontrato un'amica di blog superspeciale, ma purtroppo è stata solo una felicissia eccezione: per il resto l'unico coinvolto - suo malgrado - dai miei hobby è mio marito... proprio come il tuo partecipe perchè mi vuol bene, ma non è proprio come avere un'amica partecipe del processo creativo... di dove sei tu? magari ci si può incontrare!... fede

elena71 ha detto...

Ciao Graziella,

io sono la fortunata partecipante allo shopping con Fata Bislacca.

Come diceva lei, tutto è stato spontaneo e nato per caso.

E' capitata l'occasione di vederci e l'abbiamo colta al volo, la prima volta per prendere il manichino che lei ha comprato per me, scambiando due chiacchiere e un caffettino veloce.

La seconda volta ce la siamo presa comoda, spese e colazione..

Ma bisogna anche buttarsi!

Certo che non è detto si incontri l'amica gemella :D ma è anche vero che si possono incontrare persone con gli stessi interessi, con le quali sarà bello trascorrere un pomeriggio.

Se settimana prossima hai intenzione di fare shopping, apri un post e intitolalo: Venerdi' shopping bricoloso a Milano, qualcuna in zona che ha voglia di venire??

Prova :D

azzuka ha detto...

Io mi sono trasferita a Torino che ero incinta... la prima tra le amiche a fare un figlio e poi le altre a ruota, a Roma, Varese, Hong Kong... e l'Amica storica del liceo ancora single. Le amicizie vere vanno al di là delle distanze e dei tempi, e anche degli interessi...
I torinesi sono molto chiusi e mi sono sentita molto sola per molto tempo, impegnata com'ero tra pannolini e allattamento. Il mio lavoro poi non comporta grosse relazioni sociali.
Poi un anno fa ho partecipato a un knit café e tutto è cambiato. Tra tante donne che ho conosciuto, ho trovato anche qualche amica.

L'importante è l'iniziativa e lo dimostrano le molte risposte al tuo post!

Alessia ha detto...

Cara Grace, stessa invidia in tutto quello che dici... Invidia in senso buono, s'intende... vivo a più di mille chilometri dalla mia famiglia, non ho figli, mio marito non condivide praticamente nulla delle mie passioni e dei miei interessi, lavoro in casa come te, fatti un po' i conti! Almeno tu esci di casa e incontri facce note, per me dopo otto anni sono tutti sconosciuti... Ma spero sempre anche io di incontrare qualcuno con cui dividere una parte di cammino e cerco di essere disponibile con il prossimo sperando che il prossimo sia disponibile con me!
Ti abbraccio e ti ripeto: sai dove trovarmi!

Viviana ha detto...

Ciao Gra!!!!, ma cosa sto leggendo!!!!, guarda un po' cosa è successo a me, sono nata in un'altro paese, mi sono trasferita in Italia a 36 anni, ho avuto due "amiche", mi hanno delusa ed eccomi qua, il mio blog tra un paio di mesi compierà un anno, e ho conosciuto tantissima gente, ma solo in modo virtuale, in zona non ci sono ne ferie, ne posti dove fare dei corsi o condividere un pomeriggio con altre persone facendo questo che ci piace tanto.
Io da Milano, sono a 5 ore di treno o 2 1/2 ore di macchina, e se un giorno di questi mi faccio un salto, gradirei tantissimo conoscere chi abita vicino!!!!
Decidi te, fai un post, chiede chi abita vicino a te, e trovate il modo di riunirvi!!!!
Io spero tanto, che ti trovi con qualche amica!!!!
Un bacione grande, grande!!!
Viviana =)