Preghiera della serenità

Dio dammi la serenità di accettare le cose che nn posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso
e la saggezza di comprenderne la differenza.

sabato 5 dicembre 2009

amiche

ieri è passata a trovarmi una mia amica, (ciao andrea), che mi è molto cara.
ci vediamo raramente, ma è l'unica con cui riesco a parlare, parlare per davvero dei miei problemi.
già parecchi anni fà, dieci o qundici, mi ha tirato FUORI da un buco nero nel quale ero caduta. mi ha preso per i capelli e mi ha tirato da quella cosa mostruosa che ti risucchia tutta la voglia di vivere e che ti rende cieca nei confronti di tutto quello che ti circonda e di chi ti circonda. senza fare niente di che, ma la semplice sua presenza almeno una volta a settimana (me ne sono resa conto dopo)l'obbligarmi a parlare e comunue il fatto di sapere che le stavo a cuore mi è bastato.oltre alle beneamate pastigliette....
poi le visite sono tornate a diradarsi, ognuno con le prorpie cose da fare, con la propria famiglia e i propri impegni,ma ogni tanto ci sentiamo.
tre, quattro volte all'anno, ma quando capita si parte esattamente da dove si è lasciato il discorso.niente banalità, il tempo...la moda... i capelli ... quelle le lasciamo alle mamme sul piazzale della scuola!!!!
quando andrea mi chiede: come stai? me lo chiede davvero, stà a sentire la risposta,
e nn riesco a mentirle(!!) bè, anche ieri è andata così, abbiamo parlato, più lei che io, e sicuramente mi ha fatto bene.
nn so quanto farò di tutto quello che hai detto ieri sera, andrea, però mi hai dato una speranza. lo sai, senza speranza nn si và da nessuna parte!
stanotte pensavo... ma... forse ha ragione andrea, forse nn sono stata completamente corretta nei confronti di dario, però RIBADISCO che io sono stanca.
come ribadisco che è l'amore della mia vita.
come lo sono i miei figli, forse sbaglierò, tu dici che prima viene dario, ma l'amore per i figli è un'altra cosa...io devo pensare sia a uno che all'altro, ma il problema rimane sempre quello da una vita.. da tutta la MIA VITA.
a me chi pensa??
Graziella
p.s. ciao andrea e grazie di tutto

4 commenti:

try2knit ha detto...

A te pensa la tua amica, che ti vuole un mondo di bene, le tue amiche di blogger, che ti pensano e soprattutto a te puoi pensare tu. Anche se non è facile quando sei mamma perché prima vengono i figli, ma ogni tanto prenditi un angolo per te

Oriana ha detto...

è bello avere un'amica così...anch'io ne ho una...una sorella più che amica...ti siamo vicine anche noi blogghine....un bacio dolce

knittingturnip ha detto...

E' magnifico avere una amica cosi! Ed ha ragione try2knit,a te ci pensa lei!! Hai scritto la cosa giusta, non importa se non vi vedete da tempo, il deiscorso riprende sempra da dove lo avete lasciato... Questo vuol dire tantissimo!
kisssss

barbara ha detto...

che dire, se non ringraziare la tua amica che almeno per un giorno ha pensato a te............ciao Barbara