Preghiera della serenità

Dio dammi la serenità di accettare le cose che nn posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso
e la saggezza di comprenderne la differenza.

martedì 12 maggio 2009

il circo dei sogni


un'altra storia dal libro di filippo, inventastorie, praticamente si parla di un circo, dove puoi indossare il costume di un personaggio che tu vuoi e ti trasformi immediatamente in esso.
dal domatore al giocolliere al trapezzista. gli insegnamenti sono questi:
- Non pensare mai che nn puoi essere quello che vuoi. Se qualcuno ci è riuscito, anche tu puoi
farcela!
- La vita è piena di possibilità. Ma probabilmente scoprirai che sei più bravo a fare certe cose
piuttosto che altre. Chiediti in che cosa riesci meglio e poi divertiti a farlo bene.
- Quando vale la pena di raggiungere qualcosa, tutto dipende da te: rimarrai sorpreso da come
riuscirai a farlo bene.
- A volte le cose comuni sono le migliori. E' meglio essere un cuoco brillante che un cattivo
presidente! Non devi sognare di essere qualcuno di straordinario.
- Non pensare mai che non sei abbastanza bravo per diventare una persona speciale: lo sei
già!
buona giornata!
p.s. grazie silvia degli auguri !!!
Graziella

3 commenti:

Sesamo ha detto...

La vita è una magia, buffa a volte, come un circo. La vita è una sorpresa alla quale è difficile abituarsi: però ci possiamo lavorare. Secondo me tu pensi che l'abito che indossiamo fa il monaco: vero molte volte, radiacalmente falso altre. Confesso di essere in attesa del tuo vero volto, del tuo vero abito. Quello che ti farà monaca...o regina. Ciao

Silvia ha detto...

prego cara!
silvia

Oriana ha detto...

in questo momento un po' particolare quando sembra che di nuovo le cose vanno a peggiorare invece di migliorare..ciò che insegna questa favola mi tocca molto...so che è inutile buttarsi giù e che molto dipende da noi...ma purtroppo a questo mondo non ci siamo solo noi e le cose non vanno mai come dovrebbero..un bacio