Preghiera della serenità

Dio dammi la serenità di accettare le cose che nn posso cambiare,
il coraggio per cambiare quelle che posso
e la saggezza di comprenderne la differenza.

giovedì 28 maggio 2009


francesca, che mi ha lasciato un commento, fà parte di questo sito, su sara kay. a esser sincera nn ho ben capito in cosa consiste, ma "sfogliandolo" si scopre che sono tutte fans di questa "bambina", con tutto ciò che è attinente al suo mondo, un pò country, di direbbe oggi. comunque, questi disegni mi sono sempre piaciuti, nonostante giovincella ero un maschiaccio, come sovente mi sentivo dire, nn ho mai giocato con le bambole e nn ho mai posseduto una barbie, (per me aveva delle forme strane ) (e poi se la tirava troppo !!!!)

avevo i quaderni, album delle figurine, un puzzle, gomme e matite.fortunatamente nn esistevano ancora le wich o le altre tipe che nn sò come si chiamano, nn ho bimbe per casa. questi cartoni animati tutti omologati, vestite uguali, con stì capelli da fantascienza!!??? tralasciando il fisico.

sarah kay è diversa, ogni bambina è unica, come lo è nella realtà, ricca di particolari, dai riccioli nei capelli, mollettine, lentiggini, cappellini, e sempre circondata di qualcosa di "natura" gattini, pulcini, ochette, insomma ... tutto un'altra cosa.lo so, le bambine sono cambiate, tutto cambia,però sara kay piace ancora, forse piace ancora alle stesse bambine che adesso sono cresciute. ho linkato il blog nella colonna del mio blog, nel caso qualche altra "bambina" cresciuta volesse fare un giretto....

tutto qui. buon viaggio nei ricordi!!Graziella

2 commenti:

daniela ha detto...

che matta sei!!! Mi fai morire con la Barbie che se la tira troppo! Hai proprio ragione. A me di Sara Kay piacciono moltissimo i timbri (mania da scrapper).
dada

barbara ha detto...

DAI guarda cosa hai tirato fuori, io andavo alle elementari e mi facevo comprare i quaderni e ricordo anche mi piaceva ricopiare i disegni forse in giro ho ancora il mio quaderno con tutti i miei scarabocchi.
grazie per questo bel ricordo, per le barbie o ti piace o la odi, io ci giocavo mia figlia non le guarda nemmeno ne ha diverse tutte regalate a natale o i primi compleanni poi quando finalmente gli zii hanno capito che non fanno per lei hanno smesso meno male, datele un bel pallone una porta da calcio e via ciao barbara